Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

ANNO 1976

Con l’inizio dell’anno lascia l’incarico, per raggiunti limiti d’età, il Segretario Comunale dr.Gino Fanelli, sostituito dal dr. Antonio Parlati.

14 Giugno - Elezioni Politiche. Si afferma ancora la D.C., ma con una percentuale inferiore alle precedenti; notevole invece l’incremento del P.C.I. che sfiora il 28% dei consensi; crollano i consensi al PSI; per la prima volta sulle schede appare il simbolo del Partito Radicale di Pannella:

                   Camera dei Deputati                              Senato della Repubblica

P.S.I.            1.578    14,00 %                                    1.374  14,27 %

P.C.I.            3.151    27,96 %                                    2.557  26,55 %

P.S.D.I.            381    3,38 %                                        368    3,82 %

D.C.              5.081    45,08 %                                    4.489   46,60 %

P.R.I.               265    2,35 %                                        225    2,33 %

P.L.I.               201    1,78 %                                        177    1,84 %

M.S.I.              311    2,76 %                                        267    2,77 %

Democ.Prol.       204    1,81 %                                        102    1,06 %

Radicali              99    0,88 %                                          73   0,76 %

23 Giugno - Il Consiglio Comunale approva l’istituzione del Consiglio di Circoscrizione di Perticato.

30 Luglio - Si dimette il Sindaco in carica, signor Alessandro Cerati, ed è sostituito da Paolo Brenna. Rimane invece invariata la composizione della Giunta Comunale.

19 Settembre - In occasione dei festeggiamenti per la ricorrenza del 125° anniversario di fondazione, l’Antico e Premiato Corpo Musicale di Mariano C.se organizza un Raduno Bandistico Regionale, con la partecipazione di 10 complessi bandistici.

3 Ottobre - In seguito ad un violento nubifragio le acque della Roggia Vecchia e del Terrò invadono alcune abitazioni e laboratori in via Matteotti, Spaino e località Pollirolo, provocando danni per alcune decine di milioni. Crollano pure i ponti sui torrenti della Valle del Laghetto e della Valle dei Gatti.

Lo sport marianese registra il successo della squadra giovanile di calcio che si aggiudica il secondo posto nella finale nazionale dei Giochi della Gioventù.

Abitanti 17.451 - famiglie 5.052 - nati 269 - morti 159.

ANNO 1977

Nel mese di Maggio, durante i lavori di scavo per la rete fognaria, in via T.Grossi, nella zona sotto la collina di San Maurizio, alcuni operai si trovano di fronte ad un’inattesa scoperta archeologica; subito si sono allertati gli esperti ed i volontari della Società Archeologica di Como e nei successivi scavi si riporteranno alla luce ben 182 tombe di epoca romana.

Nei mesi estivi, durante i lavori di scavo per la costruzione di una villetta in zona “Fontanone”, saranno rinvenute altre testimonianze della presenza romana sul nostro territorio.

12 Giugno - A Perticato si svolgono le prime Elezioni per il Consiglio di Circoscrizione: sono in competizione i candidati della lista D.C. e quelli della Sinistra Unita. Dalle urne uscirà un risultato di parità: entrambe le liste otterranno sei consiglieri ciascuna.

Notevole la partecipazione al voto dei perticatesi: 1.326 votanti su 1470 elettori, pari al 90% circa.

Sinistra Unita  voti    609  (Gianfranco Benelli, Donata Campostori, Valerio Grasso, Franco Miotto, Lorenzo Striatto, Giorgio Turati).

D.C.             voti   643    (Giovanni Brambilla, Francesco Brenna, Franco Citterio, Donato Colombo, Valerio Siro Galli, Enrico Menghini eletto alla presidenza)

Sempre a Perticato, nel mese di Giugno, si festeggia il 25° di Ordinazione Sacerdotale del Curato don Carlo Parma.

25 Luglio - Dopo quasi due anni di collaborazione gli Assessori socialisti lasciano la Giunta Municipale; si forma pertanto una Giunta monocolore democristiana composta dal Sindaco Paolo Brenna e dagli Assessori arch. Mario Secchi, Luigi Marchisio, Oreste Colombo, Leonardo Pozzi, Renato Viganò e Felice Capellini.

Con il nuovo anno inizia l’attività scolastica presso la nuova Scuola Media di via dei Vivai.

Il Consiglio Comunale approva altri due importanti interventi per l’edilizia scolastica: il sopralzo della Scuola di Perticato e il 2° lotto della Scuola Media di via dei Vivai.

Abitanti 17.684 - famiglie 5.113 - nati 265 - morti 174.

ANNO 1978

6 Gennaio - In seguito alla mozione di sfiducia votata dai 16 consiglieri di minoranza, la Giunta Municipale rassegna le dimissioni e si procede alla elezione del Sindaco. Di stretta misura, e dopo tre votazioni, viene riconfermato il Sindaco Palo Brenna.

23 Gennaio - In Comune si registra la formazione di una nuova maggioranza consiliare, ed  i consiglieri del PLI e del PSDI appoggiano la Giunta composta dal Sindaco Paolo Brenna e dagli Assessori F.Ezio Pallavicini (poi sostituito da Antonio Lessi), Oreste Colombo, Luigi Marchisio, Mario Secchi, Gianfranco Marinelli (poi sostituito da Renato Viganò) e Felice Capellini.

27 Gennaio - Il prof. Giorgio Luraschi della Soc. Archeologica di Como tiene una interessante conferenza che ha per oggetto gli scavi archeologici nella Necropoli di via T.Grossi.

Per le strade del paese a Giugno si svolge la marcia non competitiva notturna Tri pass in compagnia; le medaglie assegnate ai partecipanti ricordano gli scavi archeologici della Necropoli romana di via Grossi.

A cura dell’ANFAAS si svolgerà un’altra marcia benefica, denominata “Insieme ... diamoci una mano”.

8 Ottobre - Imponente manifestazione in occasione dei festeggiamenti del 25° di fondazione della Sezione A.V.I.S.: ai Donatori si assegnano una Croce d’oro, 35 medaglie d’oro, 70 d’argento ed un centinaio di bronzo.

L’annata sportiva registra il 5° posto del Mariano Calcio nel campionato di II^ categoria.

Notevole la programmazione di gare ciclistiche: 34^ Coppa Piero Melli, 23^ Coppa Pozzi Castiglioni, il 3° G.P. Eurotecno riservato ai dilettanti di I^ e II^ categoria, il G.P. Pasticceria Nespoli per esordienti ed il G.P. F.lli Marin per la categoria primavera.

Le Società Bocciofile “Pro Mariano” e “F. Caprino” organizzano il I° Campionato marianese.

Abitanti 17.787 - famiglie 5.252 - nati 208 - morti 135.

ANNO 1979

18 Marzo - Sono organizzate le elezioni per il Consultorio Familiare del Consorzio Sanitario di Zona Lambro I°. Alla consultazione partecipano due liste: la Comunità Cristiana che ottiene un notevole successo e “Facciamoci sentire” di ispirazione laica. Scarsa la partecipazione degli elettori (15,83 %!!):

Comunità Cristiana     voti    1.371

Facciamoci sentire    voti      563

25 Marzo - Le Ferrovie Nord festeggiano il 100° anniversario della linea che da Milano arriva ad Incino (Erba) e verso mezzogiorno alla stazione di Mariano giunge il treno inaugurale, atteso dalla Banda Musicale, cittadini festanti ed Autorità.

Il Consiglio Comunale approva il progetto per il Parco Pubblico nel rione di via Sant’Ambrogio; verso la fine dell’anno verranno approvati i progetti di restauro della Corte Grande e dello stabile di via XX Settembre, denominato Valle Mulino, destinati ad accogliere alloggi popolari.

A Perticato si ristruttura il Centro Civico di via Manzoni, dove troverà sistemazione anche l’Ufficio Postale.

3 Giugno - Elezioni Politiche. Continua il calo dei voti democristiani, sono stabili invece gli altri partiti tradizionali; aumentano le liste fra le quali spiccano i radicali e il patito di Unità Proletaria:

                   Camera dei Deputati                    Senato della Repubblica

P.S.I.           1.763  15,26 %                           1.598  16,22 %

P.C.I.           2,676  23,16 %                           2.401  24,36 %

P.S.D.I.            450    3,89 %                             446    4,54 %

D.C.             5.069  43,88 %                           4.429  44,94 %                

P.R.I.               268    2,32 %                             236    2,39 %

P.L.I.               259    2,24 %                             235    2,39 %

M.S.I.              309    2,68 %                             250    2,54 %

D.N.                 72    0,62 %                               36   0,36 %

Radicali           301     2,61 %                             164    1,66 %

P.D.U.P.          290     2,51 %      

N.S.U.             96     0,83 %                               59   0,60 %      

        

10 Giugno - Per la prima volta si vota per il Consiglio Europeo. Si registrano una leggera flessione della percentuale degli elettori e risultati pressoché analoghi a quelli della precedente consultazione politica:

P.S.I            1.828  16,62 %                 P.C.I.           2.421  22,01 %

P.S.D.I.            541    4,92 %                 D.C.             4,549  41,36 %

P.R.I.               245    2,23 %                 P.L.I.               501    4,55 %

M.S.I.              250    2,27 %                 D.N.                  33   0,30 %

Radicali            306    2,79 %                 P.D.U.P.           149    1,36 %

N.S.U.             107    0,97 %                 Un. Valdotaine    39    0,35 %               

In occasione della manifestazione “Settembre Marianese” si svolge la consueta “Sagra del Pesce” in via san Rocco.

Anche a Perticato viene installata una cabina telefonica; nel capoluogo se ne installeranno altre quattro, in via Kennedy, nelle adiacenze del palazzo comunale, nel piazzale del Cimitero, in via Sant’Ambrogio, che si aggiungono a quella già esistente in piazza Roma.

Abitanti 17.939 - famiglie 5.371 - nati 230 - morti 134.

ANNO 1980

8 Giugno - Elezioni Comunali. La D.C. ed il P.S.I. mantengono gli stessi seggi consiliari, il P.C.I. ne perde uno, il P.S.D.I. ed il P.L.I. conservano il seggio, mentre per la prima volta entra in Consiglio un rappresentante del M.S.I.

                   Comunali                 Provinciali               Regionali

PSI              2.339                     2.220                     2.054

PCI              2.593                     2.543                     2.554

PSDI                565                       508                       515

D.C.             4.862                     4.724                     4.891

PRI                  231                       254                       245

PLI                  380                       382                       350

MSI                 365                       432                       425

Democ.Prol.                                                              159

PDUP                                           168

Composizione del nuovo Consiglio Comunale:

14 D.C.         Alessandro Cerati, Renato Vigano, Paolo Brenna, Santino Besana, Giuseppe Terranno, Cesare Pozzoli, Roberto Ballabio, Renato Fumagalli, (sostituito da Gianfranc Castoldi),
       Marisa Mitta (sostituita da Gilberto Salvioni), Luigi Marchisio, Renato Mauri, Emilio Somaschini, Claudio Meroni, Natale Anastasia.

7 P.C.I.         Luigi Martinenghi, Emilio Pizzinga, Luigi Besana, Vincenzo Strati, Donata Campostori, Tiziana Bombardieri (sostituita da Giuseppe Tagliabue), Alfonso Ippolito.

6 P.S.I.         Roberto Parotelli, Giuliano Pozzi, Gianfranco Lucca, Roberto Calabresi, Mario   Colombo, Sergio Tagliabue.  

1 P.L.I.         Umberto Pugliesi.

1 P.S.D.I.      Corrado Oriana.

1 M.S.I.        Umberto Besana.     

Dopo laboriose trattative verrà formata una maggioranza comprendente democristiani, socialisti e socialdemocratici; Paolo Brenna ricoprirà nuovamente la carica di Sindaco, a capo di una Giunta composta da Roberto Parotelli, Renato Viganò, Gianfranco Lucca, Roberto Ballabio, Sergio Tagliabue e Corrado Oriana.

Il marianese Renzo Fumagalli (PSI) è eletto nel Consiglio Provinciale.

Le Elezioni per il rinnovo del Consiglio di Circoscrizione di Perticato registrano il successo della D.C. a cui sono assegnati 7 consiglieri, mentre gli altri 5 vanno alla lista della Sinistra Unita:

Sinistra Unita voti  528  40,52 %  (Donata Campostori e poi Giuseppe Nutton,Mario Scoca,Francesco Pintabona,Emilio Pizzinga e poi Giorgio Turati,Antonio Martelli)

D.C.             voti  775  59,48 %  (Loredana Borgonovo,Giovanni Brambilla,Mario Saladanna,Ferruccio Diotti,Luigi Borgonovo,Giannino Carpenedo,Francesco Brenna eletto alla presidenza)

2 Dicembre - Il Consiglio di Amministrazione dell’Asilo Garibaldi delibera la cessazione delle attività delle sezioni di Scuola Materna, a causa della mancanza dei necessari fondi finanziari; pertanto il successivo 23 Dicembre la Giunta Municipale delibererà l’istituzione di n. 8 sezioni di Scuola Materna Comunale.

Annata Sportiva - finalmente, dopo 32 anni, un ciclista marianese, Franco Raso, vince la Coppa Pozzi-Castiglioni.

Il Mariano Calcio, allenato da Marzorati, vince il campionato di II^ Categoria ed è promosso alla serie superiore.

Nel mese di Marzo, a cura del Gruppo “Amatori Atletica Mariano”, si svolge la 4^ prova del Campionato Regionale di corsa campestre, denominata “Valli Rogorine”.

Ad Ottobre la 3^ edizione della marcia non competitiva “Insieme .... diamoci una mano” vede la partecipazione di moltissimi iscritti, soprattutto ragazzi e giovani.

Abitanti 18.137 - famiglie 5.532 - nati 216 - morti 153.

ANNO 1981

7 Febbraio - Muore Suor Rosalbina, insigne e stimata figura di educatrice, per anni in servizio presso l’Asilo Garibaldi.

18 Febbraio - Dalla cittadina calabrese di Squillace giungono a Mariano autorità civili e religiose per i festeggiamenti indetti in occasione del Centenario della nascita di Mons. Giovanni Elli, a cui è intitolata una via nel quartiere della parrocchia del Sacro Cuore.

17 Maggio - Forte affluenza di votanti ai 5 Referendum popolari, fra cui spicca quello per l’abrogazione della Legge sull’aborto; a Mariano vince il NO con il 53,5%.

Nella stessa giornata si vota per altri quesiti: Ergastolo, Porto d'armi, Legge Cossiga, Trasporti pubblici (regionale).

12 Settembre - Gli Alpini marianesi sfilano in piazza per festeggiare il 50° di fondazione del loro sodalizio.

25 Ottobre - 12° Censimento Generale della Popolazione e 6° Censimento Generale dell’ Industria, Commercio ed Artigianato. Dai dati raccolti risultano 18.411 abitanti; si sa inoltre che a Mariano ci sono 6.143 addetti occupati nei settori industriali, artigianali e commerciali e che altri 58 addetti sono occupati nelle 38 attività di commercio ambulante.

A Dicembre il Ministro Remo Gaspari inaugura il nuovo edificio delle Poste in via XX Settembre e, presso il Palazzo Civico, inizia la mostra “I Romani nel Comasco”, con l’esposizione dei reperti scavati negli anni 1977 e 1978 nella necropoli di via Tommaso Grossi e nel zona del “Fontanone”.

La stagione sportiva annovera le consuete manifestazioni ciclistiche “Coppa Melli” e “Coppa Pozzi-Castiglioni”, a cui si aggiunge il “G.P. Eurotecno”, gara internazionale con la partecipazione di atleti di nove nazionalità.

I giovani atleti del Karatè Club partecipano alle fasi finali dei Giochi della Gioventù, a Roma.

Il futuro motonauta Guido Cappellini vince il campionato italiano di Go Kart.

Il Coni assegna la targa d’argento alla Società di Atletica, per l’impegno nell’avvicinare i giovanissimi allo sport. Alberto Cova vince il campionato italiano indoor sui 3.000 metri ed il titolo assoluto sui 10.000.

Abitanti 18.414 - famiglie 5.691 - nati 241 - morti 149.

ANNO 1982

Terminano i lavori di ristrutturazione degli edifici “Corte Grande” e “Vecchio Mulino”, destinati ad ospitare numerose famiglie assegnatarie di alloggi popolari.

Suscita perplessità e preoccupazione l’apertura della Discarica controllata in località Cascina Settuzzi. Inizia la raccolta differenziata del vetro.

A Settembre, presso l’Istituto Caio Plinio, iniziano i Corsi a carattere sperimentale linguistici e chimico-biologico-sanitario. Con l’occasione è istituita una linea automobilistica che collegherà Cantù e Perticato.

25 Ottobre - Il Ministro della P.I. on. Guido Bodrato interviene all’inaugurazione dell’Istituto Caio Plinio.

Grandi avvenimenti nel rione Sant’Ambrogio: il 30 Settembre la Curia Arcivescovile emana il Decreto di costituzione della Parrocchia del Sacro Cuore; il 2 Ottobre verranno inaugurati e benedetti i locali del Centro Oratoriano; l’8 Dicembre don Franco Monti fa il suo ingresso nella Parrocchia del Sacro Cuore.

26 Dicembre Assegnazione delle Benemerenze Civiche al medico condotto dr. Aldo Cerati, al dr. Augusto Pilotti, primario del reparto di medicina all’Ospedale F.Villa, a Giulio Taborelli per tanti anni amministratore pubblico ed animatore di attività sociali ed, alla memoria, all’ex Sindaco e Presidente dell’Ospedale Cav. Elia Vismara e al prof. Ruggero Minotti, preside della Scuola Media.

Sono assegnati riconoscimenti anche ai dipendenti comunali Cornelia Terraneo, Carlo Colombo, Carlo Rizzetto, Mario Elli e Faustino Cadei.

Il Consiglio Comunale esprime parere favorevole alla scissione dell’USSL n. 13: Giussano sarà inserita nell’ambito territoriale dell’USSL di Seregno e  Mariano sarà la  sede della nuova USSL n. 13, con Cabiate, Carugo, Arosio, Inverigo e Lurago d’Erba.

Un anno trionfale per l’atleta Alberto Cova: a Roma è campione italiano di corsa campestre, nell’incontro triangolare fra Italia, Germania e Polonia vince la gara sui 5.000, ad Atene vince il titolo europeo sui 10.000.

Rinasce la Società Uso Skating di pattinaggio a rotelle su strada, specialità sportiva in cui molti atleti marianesi hanno conseguito prestigiose affermazioni.

La Società di Atletica organizza l’XI^ edizione del “Trofeo Piero Zanchi” ed il “I° Gran Premio Matteo Grassi” a cui partecipano i migliori mezzofondisti italiani.

Le cicliste Rossella Galbiati e Roberta Bonanomi si aggiudicano la gara di ciclismo denominata “Trofeo Maria Brunati”, riservata alle seniores ed alle juniores.

Abitanti 18.450 - famiglie 5.774 - nati 225 - morti 128.

ANNO 1983

Il Mercato settimanale deve abbandonare le vie San Rocco e Pace e le bancarelle d’ora in avanti occuperanno solo una lunga fila che dalla chiesa di San Rocco, proseguendo lungo la via Kennedy, fino all’incrocio con la via San Martino.

26 Giugno - Elezioni Politiche. Per la prima volta la D.C. vede diminuire sensibilmente i consensi, mentre crescono i voti dei partiti di centro e del MSI; in leggera flessione socialisti e comunisti:

                   Camera dei Deputati                    Senato della Repubblica

P.S.I.           1.647  13,93 %                           1.374  13,88 %

P.C.I.           2.617  22,14 %                           2,224  22,48 %

P.S.D.I.            560    4,74 %                             482    4,88 %

D.C.             4.403  37,25 %                           3.901  39,42 %

P.R.I.               739    6,26 %                             579    5,85 %

P.L.I.               429    3,63 %                             367    3,71 %

M.S.I.              587    4,97 %                             398    4,02 %

Dem. Polet.       298    2,52 %                             163    1,65 %

Radicali            293    2,48 %                             151    1,65 %

Pensionati        209    1,77 %                             202    2,04 %

per Trieste         37   0,31 %

Civica Lomb.                                                      34   0,34 %

Crist. Sociali                                                      21   0,21 %      

L’ottantenne maestra Cesara Zanotti Giobbi, accompagnata da alcune anziane sue alunne, si reca a Pesaro per la consegna del premio “Cuore d’oro 1983”.

Molto intensa l’attività culturale durante l’anno: Il Coro Marianese festeggia il 30° di fondazione ed il gemellaggio con il Coro GES di Schio; alcune fra le migliori compagnie teatrali italiani partecipano alla Stagione Teatrale organizzata dal Comune, in collaborazione con l’Oratorio di San Rocco;

l’apicoltore Angelo Cappelletti presenta l’interessante mostra “L’ape e l’uomo nel tempo” e per l’occasione sarà emesso uno speciale annullo filatelico.

Ad Ottobre il “Gran Premio Matteo Grassi” richiama a Mariano i migliori mezzofondisti italiani, fra gli altri, oltre al concittadino Cova sono presenti Ortis e Panetta.

La Società Colombo Gas comunica che gli utenti marianesi sono 4.423, mentre nel 1962 se ne contavano solo 766; il consumo annuo medio pro-capite è salito a 1.208 mc.

Abitanti 18.527 - famiglie 5.855 - nati 190 - morti 139.

ANNO 1984

A Febbraio una serie di incendi, alimentati dal forte vento, bruciano molti boschi della brughiera.

La Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù inaugura una nuova sede in viale Lombardia; alla cerimonia è presente il Presidente della Regione Giuseppe Guzzetti. Con l’occasione è donata una nuova autolettiga alla Croce Bianca.

17 Giugno - Elezioni Europee. La DC, il PSI ed il PCI recuperano rispetto alle precedenti politiche; i repubblicani ed i liberali si presentano uniti, ma il risultato ottenuto è molto inferiore alla somma dei consensi registrati nella precedente tornata elettorale:

P.S.I.           1.852  15,86 %                         P.C.I.           2.806  24,02 %

P.S.D.I.          400    3,42 %                          D.C.            4.562  39,05 %

PRI-PLI           868    7,43 %                          M.S..I.           505    4,32 %

Dem. Prole.      274    2,35 %                         Radicali           359    3,07 %

altre                 56    0,48 %

15 Agosto - Nella piazza di Mariano una folla entusiastica riceve Alberto Cova, recente vincitore dei 10.000 alle Olimpiadi di Los Angeles.

Con il finanziamento regionale di 240 milioni di £ire il Comune acquisisce la Cascina Mordina; con la spesa di 80 milioni era già stato acquistato l’adiacente laghetto.

29 Settembre - Presso il Centro Porta Spinola, in via S.Stefano, apre il Bar del Circolo Anziani; ne sarà Presidente per 14 anni la signora Elisa Meda.

A Novembre al Teatro San Rocco inizia la Stagione Teatrale: il programma prevede la partecipazione di Paola Borboni, Luca De Filippo, Giovanna Ralli, Giancarlo Sbragia, Mario Scaccia.

Altra stagione esaltante per lo sport marianese:

oltre a Cova anche il cavaliere Giorgio Nuti partecipa alle Olimpiadi di Los Angeles (aveva già partecipato all’edizione del 1976 a Montreal);

il motociclista Sergio Ballabio vince il titolo italiano nella categoria 250 c.c. Juniores.

Abitanti 18.495 - famiglie 5.877 - nati 188 - morti 146.

ANNO 1985

Verso la metà di Gennaio una abbondante nevicata blocca per un paio di giorni la circolazione stradale e provoca la chiusura delle Scuole.

27 Aprile - Apertura della Sezione degli Alpini in via Garibaldi; dopo la sfilata in piazza, ritrovo nel cortile dell’Oratorio Femminile per il consueto rancio alpino.

12 Maggio - Elezioni amministrative. I risultati non si differenziano molto rispetto a quelli del 1980: il PCI perde un consigliere a vantaggio del PRI, il cui rappresentante entra per la prima volta entra a far parte del Consiglio Comunale.

                   Comunali                 Provinciali               Regionali

PSI              2.181                     2.226                     2.114

PCI              2.324                     2.340                     2.466

PSDI                600                       395                       453

D.C.             5.231                     5.006                     5.105

PRI                  382                       355                       412

PLI                  688                       597                       473

MSI                 602                       683                       698

Democ.Prol.      207                       255                       263

Lista Verde                                   295                       301

Part. Democratico                                                       43

Composizione del nuovo Consiglio Comunale:

14 D.C.      Paolo Brenna,Renato Vigano,F.Ezio Pallavicini,Santino Besana,Renzo Cattaneo,Tiziano Besana,Cesare Pozzoli,Maurizio Mosca,Renato Mauri,Luigi Vismara,Fermo Borgonovo, Gianmaria Trezzi,Emilia Minotti,Alessandro Cerati.

6 P.C.I.     Luigi Martinenghi (sostituito da Marita Bombardieri),Marino Barzaghi (sostituito da Giuseppe Celozzi),Pietro Ballabio,Iris Campostori (sostituita da Luigi Besana), Gianni Castoldi, Alfonso Ippolito.

6 P.S.I.      Roberto Parotelli, Roberto Calabresi, Mario Colombo, Luisa Piolitini, Sergio Tagliabue, Daniele Elli (sostituito da Leopoldo Pellegatta).

1 P.L.I.      Umberto Pugliesi.

1 M..S.I.    Umberto Besana.

1 P.S.D.I.   Emilio Pizzinga.

1 P.R.I.      Stefano Rovagnati.

Il socialista Renzo Fumagalli è confermato nel Consiglio Provinciale.     

Si sono anche svolte le Elezioni per la Circoscrizione di Perticato: si presentano quattro liste, PSI, PCI, PSDI e D.C. Quest’ultima vince con il 52,62% ed ottiene 6 consiglieri. Tre seggi vanno al PCI, due al PSI e uno al PSDI:

P.S.I.     voti    253     (Natale Corebelli. Francesco Pintabona)

P.C.I.     voti    403     (Camillo Zonetti, Graziano Benelli, Ernesto Campostori)

P.S.D.I.  voti      86    (Antonella Colla)

D.C.       voti    824     (Maurizio Battello, Gabriele Borgonovo, Francesco Brenna, G. Battista Mariani, Mario Saladanna, Flavio D. Borgonovo).                                 

Paolo Brenna è confermato alla carica di Sindaco; la maggioranza è sostenuta dai consiglieri democristiani, socialisti e repubblicano. La nuova Giunta Municipale è composta dagli Assessori Roberto Parotelli, Renato Viganò, Cesare Pozzoli, Tiziano Besana, Luisa Pioltini, Roberto Calabresi.

9 Giugno – Referendum Popolare sulla Scala Mobile; i marianesi bocciano con ampia maggioranza  (70,06 %) la proposta del PCI e di parte della CGIL.

Ad Agosto il Sindaco Paolo Brenna è coinvolto in un incidente stradale sulla strada statale 36, nei pressi di Fiumelatte, riportando una frattura all’anca sinistra.

In occasione del 100° di fondazione dell’Asilo Garibaldi, viene presentato il volume redatto a cura di don Eustorgio Mattavelli.

La Soc. Ciclistica Marianese festeggia il 40° di fondazione: era stata fondata nel 1945 da Piero Galliani, Franco Parotelli ed Aldo Nespoli.

Il cavaliere marianese Giorgio Nuti si afferma nella Coppa delle Nazioni in piazza di Siena a Roma.

La Società di Atletica organizza il Campionato Italiano di Marotonina, vinto dall’atleta Dario Pimazzoni, fra i partecipanti anche il marianese Cova e Gelindo Bordin futuro campione olimpico.

L’alpinista Angelo Pozzi presenta la spedizione al Fitz Roy, in Patagonia; con lui vi saranno alpinisti delle sezioni CAI di Firenze e di Trieste.

Alla VIII^ edizione della marcia non competitiva “Insieme ... diamoci una mano” partecipano 700 iscritti; il ricavato sarà devoluto all’iniziativa della Penna Nera.

Nasce la squadra di calcio femminile, allenata da Franco Corbetta, e milita in serie D

Abitanti 18.545 - famiglie 6.085 - nati 176 - morti 135.

ANNO 1986

Dopo molti anni di servizio lascia l’Ospedale il Primario di Medicina dr. Augusto Pilotti; verrà sostituito dal dr. Luigi Cremonini.

21 Febbraio Al Palazzo Civico il Presidente della Penna Nera, signor Gianfranco Castoldi, presenta il progetto di ristrutturazione dello stabile in via Garibaldi, di proprietà della Parrocchia.

In primavera giungono al Comune vivaci proteste dei cittadini che abitano sotto la collina, per la puzza maleodorante che proviene dalla Discarica.

Aprile - L’USSL ed il Comune adottano misure di prevenzione in seguito alla fuoruscita di nubi tossiche dalla centrale di Chernobyl: è vietato il consumo di verdure e frutta non controllate dai competenti uffici.

A Settembre - iniziano i lavori per la costruzione del Depuratore nella valle del Terrò.

9 Novembre - A Perticato si inaugura il Centro Anziani, con sede presso i locali della vecchia Scuola Elementare di via Manzoni; ne è Presidente la signora Maria Colombo, a cui  verrà conferita la Benemerenza Civica.

23 Novembre Insediamento del nuovo Consiglio di Gestione dell’USSL n. 13, presieduto da Franco Ezio Pallavicini, coadiuvato, fra gli altri, dai marianesi Gianfranco Lucca, Renato Mauri, Umberto Puglisi.

Inizia la nuova stagione teatrale con la partecipazione di artisti di richiamo nazionale quali Ernesto Calindri, Ugo Pagliai, Paola Gasman, Aldo e Carlo Giuffrè, Adriana Asti, Lino Capolicchio, Ileana Ghione.

Il Mariano Calcio, allenato da Adelio Marzorati, è protagonista indiscusso del Campionato di I^ Categoria e, con quattro giornate d‘anticipo, è promosso al Campionato di Promozione.

L’atleta marianese Fabrizio Curcuraci vince il titolo regionale di Karaté, nella categoria Cadetti.

Al Parco Porta Spinola si svolge il Concorso Ippico “G.P. Città di Mariano” il cui ricavato sarà devoluto alla Penna Nera.

Abitanti 18.646 - famiglie 6.194 - nati 165 - morti 140.

ANNO 1987

6 Gennaio - Inaugurazione dei locali della Coop. Penna Nera; sono presenti fra gli altri il Presi- dente della Regione on. Guzzetti e l’on. Francesco Casati.

14 Giugno - Elezioni Politiche. Fa la sua apparizione la Lega Nord e subito ha un riscontro positivo con l’8,44% dei suffragi.

Rispetto alla precedente consultazione si registra un balzo in avanti del PSI, un netto calo del PCI e di un arretramento della D.C. Sempre alta l’affluenza alle urne, come vuole la positiva tradizione dei marianesi:

                   Camera dei Deputati                    Senato della Repubblica

P.S.I.           2.397  18,55 %                           1.988  18,38 %

P.C.I.           2.141  16,57 %                           1.888  17,45 %

P.S.D.I.            307    2,37 %                             223    2,06 %

D.C.             4.510  34,90 %                           4.171  38,56 %

P.R.I.               409    3,16 %                             304    2,82 %

P.L.I.               533    4,13 %                             342    3,16 %

M.S.I.              489    3,78 %                             386    3,57 %

Dem. Prol.        284    2,21 %                             207    1,91 %

Radicali            317    2,46 %                             215    1,99 %

Lega Verde       349    2,70 %                            229     2,11 %

Lega Lombar. 1.089    8,44 %                            797     7,37 %

Pensionati          83   0,64 %                              61    0,56 %

P.Sardo d'Az.       4    0,03

All. Popolare         9    0,06                                    7    0,06 %

Grandi novità all’Ospedale F.Villa: si inaugura la nuova Nursery con 15 culle. Si progetterà altresì la pista per il decollo e l’atterraggio dell’Eliambulanza.

A cura della dr. Francesca Verga sorge un’altra iniziativa solidale: l’Angelo della Misericordia, con sede alla cascina Belvedere.

A Settembre scoppia il caso delle quote delle multe non versate nelle Casse Comunali; tutto il paese ne parla; in Consiglio Comunale la polemica è vivace ed il Gruppo Consiliare Comunista chiede le dimissioni della Giunta Comunale.

8 Novembre           Referendum popolari sugli impianti elettronucleari. I NO ottengono i tre quarti dei voti dei marianesi. Si votano anche i questi per la Responsabilità dei Giudici e la Commissione Inquirente.

La Compagnia Teatrale “I Giovani” festeggia il 20° di fondazione ed in questa occasione fa il suo debutto il Coro ANA. 

L’annata sportiva registra fra l’altro la promozione in Serie C della squadra femminile di calcio, allenata da Colzani e Corbetta.

Abitanti 18.693 - famiglie 6.245 – nati 182 - morti 126.

ANNO 1988

31 Gennaio   All’Ospedale F.Villa si inaugurano il reparto Dialisi e l’Unità Coronarica, iniziative promosse dalla sezione AIDO e dall’Associazione “Amici dell’Ospedale”.

In primavera si manifestano vivaci proteste per la situazione della Discarica dove si conferiscono fino a 600 tonnellate giornaliere di rifiuti provenienti anche dai Comuni della provincia di Milano.

Dopo un lungo contenzioso fra il Comune e la Regione, a Mariano potranno accedere solo i rifiuti dei Comuni comaschi.

25 Settembre Mons. Mascheroni benedice la prima pietra dell’ampliamento della Chiesa del Sacro Cuore.

Il Mariano Calcio, dopo un entusiasmante serie di prestazioni vittoriose (14 mesi di imbattibilità!), vince il Campionato di Promozione ed è promosso all’Interregionale.

Prestigiosa affermazione anche nel basket con la promozione in serie C della squadra maschile Citroen Buzzi.

In paese si svolgono festeggiamenti e l’Amministrazione Comunale consegna targhe ricordo agli atleti e pergamene d’argento agli allenatori Adelio Marzorati, Riccardo Fortuna, Sergio Galbiati ed ai Presidenti Ugo Bassi e Vittorio Pavanetto.

Abitanti 18.734 - famiglie 6.297 - nati 181 - morti 155.

ANNO 1989

In paese continuano le polemiche sulla situazione della Discarica controllata di Cascina Settuzzi: si forma un Comitato che mobilita i cittadini e promuove la raccolta di firme con la richiesta della chiusura definitiva. A Maggio uno smottamento provoca la caduta di 2.000 metri cubi di terra, per un fronte di 30 metri. Verranno consegnate al Sindaco 3.800 firme con la richiesta della chiusura.

L’Istituto Tecnico Commerciale di via S.Caterina è intitolato allo statista francese Jean Monnet, convinto assertore dell’unità europea.

18 Giugno - Elezioni Europee. Aumentano i consensi alla Lega Nord, stabili i socialisti, comunisti e democristiani. Buoni i risultati ottenuti dalla Lista Verde  e dai Verdi.

P.S.I.           2.141  18,00 %                           P.C.I.           1.911  16,08 %

P.S.S.I.           259    2,18 %                          D.C.             3.933  33,07 %

Lega Nord      1.562  33,07 %                           PRI-PLI           390    3,28 %

M.S.I.              427    3,59 %                          M.S.I.             427    3,59 %

Dem. Prol.        196    1,65 %                          Verdi               331    2,79 %

Lista Verde       440    3,70 %                          Pensionati        157    1,32 %

Federalismo        13   0,11 %                          Antiproibizion.    131    1,10 %

Si vota anche per il Referendum per il Conferimento del mandato costituente al Parlamento Europeo: i marianesi si dichiarano d’accordo con la proposta referendaria con l’87% dei voti.

15 Settembre - Solenne celebrazione nella Chiesa Prepositurale, presieduta dal Card. Carlo Maria Martini, in occasione della Consacrazione del nuovo Altare e benedizione dei restauri ai dipinti di scuola lombarda, risalenti al periodo del 1500-1600.

23 Settembre - Definitiva chiusura della Discarica di Cascina Settuzzi; d’ora in avanti, e solo fino al 1992, alla Discarica si potranno conferire solo i rifiuti prodotti dai cittadini marianesi.

Dalla Regione giunge una buona notizia: anche Mariano è inserita fra i Comuni destinatari dei finanziamenti statali per la costruzione della Casa di Riposo. Il progetto prevede una struttura destinata ad accogliere 60 persone non autosufficienti.

L’alpinista Angelo Pozzi parte per la vittoriosa spedizione in Patagonia: la metà da conquistare è la Torre Centrale del Paine.

A Dicembre è approvato il progetto per la sistemazione della Piazza Roma; da parte dei commercianti si lamenta lo scarso numero dei posti-auto.

L'annata sportiva registra la vittoria della squadra di calcio femminile del campionato di serie C; le difficoltà finanziarie impediranno però l'iscrizione alla serie B.

Abitanti 18.864 - famiglie 6.342 - nati 201 - morti 144.

ANNO 1990

A Marzo il Comune acquista l’edificio del Cinema Astor, dove si ipotizza il futuro trasloco della Biblioteca Civica. Pertanto per i locali acquistati in via Garibaldi è prevista la destinazione ad alloggi popolari.

6 Maggio - Elezioni Amministrative. Successo del PSI, del PLI e del PSDI che aumentano di un seggio la loro rappresentanza in Consiglio; cedono due seggi la D.C. e il PCI; notevole il risultato ottenuto dalla lista Mariano Verde che manda in Consiglio ben tre consiglieri. Sorprendente il successo della lista Lega Nord nelle elezioni per la Provincia e per la Regione:

                   Comunali                 Provinciali               Regionali

PSI              2.738                     2.136                     1.917

PCI              1.674                     1.559                     1.600

PSDI               805                       395                       453

D.C.             4.823                     3.901                     3.753              

PLI                 876                       456                       361

MSI-DN           360                       255                       242

Mariano Verde

Ambiente e Soc. 1.501              

Verdi                                           424                       426

PRI                                              142                       127

D.P.                                             170                       135

Pensionati                                     147                       148

Verdi Arcobaleno                            233                       263

Lega Nord                                  2.915                     3.013

Antiproibizionisti                             154                       131

Alleanza Lombarda                                                      379

Composizione del nuovo Consiglio Comunale:

12  D.C Renato Vigano, Paolo Brenna, Ezio Pallavicini, Alberto Crippa, Giuseppe Castiglioni,Renato Mauri, Fermo Borgonovo, Cesare Pozzoli, Giovanni Pellegatta, Dina Maspero, Maurizio Mosca, Domenico Lombardo
7  P.S.I. Roberto Parotelli, Eugenio Pozzi, Roberto Calabresi, Gianfranco Lucca (poi sostituito da Luigi Maspero), Giorgio Calabresi (poi sostituito da Fausto Neri), Antonio Rubino, Luisa Pioltini
4  P.C.I. Marita Bombardieri, Gianni Castoldi, Pietro Ballabio, Savina Marelli.
3  Verde-Ambiente e Società  Giorgio Bernardi, Livia Mastrini, Eugenio Secchi.
2  P.L.I. Umberto Pugliesi, Michele Bavaro.

2  P.S.D.I.

 Emilio Pizzinga, Crescenzio Colantuomo.

Dopo lunghe e difficili trattative si forma una Giunta  con i partiti D.C., PCI e PLI.

Alla carica di Sindaco è eletto Renato Viganò; la Giunta è composta dagli Assessori Umberto Puglisi, Marita Bombardieri, Renato Mauri, Giovanni Pellegatta, Alberto Crippa, Gianni Castoldi.

Si vota anche per la Circoscrizione di Perticato: la lista democristiana ottiene ala maggioranza assoluta e 8 consiglieri, al PCI gli altri quattro consiglieri:

D.C.    voti    1.089  (Giampaolo Grigis, Maurizio Battello, Maurizio Mascheroni, Maika Turati, Tullio Masiero, Giovanni Mariani, Fermo Borgonovo, Emanuele Borgonovo)

P.C.I.  voti      467   (Ernesto Campostori, Antonio Ippolito, Antonio Martelli, Lorenzo Striatto)

Verso la fine di Giugno iniziano i lavori in Piazza Roma: gli inconvenienti ed i disagi per residenti e commercianti dureranno alcuni mesi.

Sono iniziati anche i lavori per la realizzazione del piazzale del Mercato e durante gli scavi si riscontra l’ennesimo ritrovamento di reperti romani. Il paziente lavoro degli archeologi restituirà alla luce le fondamenta di due abitazioni.

7 Luglio - Dopo i lavori di ristrutturazione, riapre i battenti l’Esposizione Mobili.

Un paio di settimane prima la Coop. Penna Nera aveva inaugurato i nuovi laboratori.

Si progetta anche il restauro della “Ca’ di passer” in via Garibaldi, una torretta di proprietà della famiglia Calchi – Sormani da dove venivano asportate le nidiate destinate a succulenti pasti.

In via Garibaldi, a cura della Parrocchia di S.Stefano, è prevista la realizzazione di una casa di accoglienza per extra-comunitari.

La locale Sezione del Club Alpino Italiano pubblica un volume in occasione dei 57 anni di alpinismo marianese e del 25° di fondazione.

Abitanti 18.856 - famiglie 6.403 - nati 158 - morti 141.

ANNO 1991

Ad Aprile, in occasione della “Giornata del Verde pulito”, inizia la sua attività la “Squadra Volontari Antincendio”.

A Maggio finalmente anche a Perticato apre la farmacia.

Verso la fine di Giugno terminano i lavori in piazza Roma e si organizza l’iniziativa “Viviamo la Piazza”, con spettacoli musicali e di animazione.

7 Giugno - Apertura della Festa dell’Unità al Parco Porta Spinola, dedicata a Giancarlo Pajetta che nel 1945 proprio a Mariano aveva organizzato la prima Festa del quotidiano comunista.

9 Giugno - Referendum Popolari – Norme per l’elezione della Camera dei Deputati; i SI’ superano il 94% dei consensi; si reca alle urne il 65,79 dei marianesi.

Iniziano i lavori di ristrutturazione del Palazzo Civico di piazza Roma e la Biblioteca si deve spostare nei locali di via S.Ambrogio.

A Settembre è  programmata l’iniziativa “Una domenica in Piazza” che richiamerà moltissime persone.

Altra annata esaltante per lo sport marianese: a Stoccarda si svolgono i Campionati Mondiali di Ciclismo ed il ciclista Flavio Anastasia vince la medaglia d’oro nella gara dei 100 km. a cronometro.

Abitanti 18.882 - famiglie 6.484 - nati 183 - morti 125.

ANNO 1992

La scelta dei lampioni per la piazza Roma suscita perplessità fra i cittadini e vengono raccolte 600 firme di cittadini, contrari al progetto della Giunta Comunale.

La siccità ed il vento di Marzo provocano incendi nella brughiera fra Mariano e Cabiate, con la conseguente distruzione di alcuni ettari di bosco.

5 Aprile - Elezioni Politiche. Si registra la grossa novità della Lega Nord che diventa il primo partito in città con il 32,36% dei consensi. Crollano i partiti tradizionali:

Notevole la dispersione dei consensi dovuta alla presenza di ben 17 simboli.

Si registrano i seguenti risultati:

                   Camera dei Deputati                    Senato della Repubblica

P.S.I.           1.655  12,30 5                            1.392  12,14 %

P.D.S.           1.005    7,48 %                          1.013    8,84 %

P.S.D.I.            426    3,16 %                             184    1,61 %

D.C.             3.139  23,32 %                           2.948  25,71 %

P.R.I.               326    2,42 %                             254    2,21 %

P.L.I.               358    2,66 %                             272    2,37 %

M.S.I.              358    2,66 %                             311    2,71 %

Lega Nord      4.356  32,36 %                           3.285  28,65 %

La Rete            215    1,61 %                

Pensionati        142    1,05 %                             127    1,10 %

Federalismo          4   0,03 %                                 7   0,06 %

Referendum        84   0,62 %                               71   0,62 %

Casaling/Pens.            242    1,80 %                             169    1,47 %

Verdi               419    3,11 %                             320    2,80 %

Rifondazione     538    4,00 %                             499    4,36 %

Lista Pannella    151    1,12 %                             125    1,09 %

C.P.A.                41   0,30 %                               28  0,25 %

                                      Autonomia Lombarda      72   0,63 %

                                      Libertà                        12   0,11 %

                                      Lombardia Europea      114    1,00 %

                                      Lega Alpina                260    2,27 %      

7 Giugno - Inaugurazione del nuovo piazzale del Mercato in via Kennedy; per l’occasione si organizzano gare di ciclismo e di pattinaggio.

A Settembre Si festeggiano i 25 anni di Prevostura di don Giuseppe Tagliabue e la Banda Musicale S.Cecilia tiene un concerto in via Borroni, in occasione dei 90 anni del quartiere “La Provvidenza”.

Una delegazione di amministratori marianesi si reca nella cittadina ungherese Tiszakeccke, in previsione di un prossimo gemellaggio.

Presso i saloni dell’Esposizione Permanente Mobili apre la Mostra “Imago et mensura mundi”, uno straordinario lavoro di ricerca coordinato dal prof. Luigi Besana sulla scoperta dello spazio terrestre, sino a Cristoforo Colombo.

29 Dicembre - Festa della Consacrazione della Chiesa del Sacro Cuore, nel rione di via Sant’Ambrogio. La S.Messa solenne è concelebrata dal Card. Carlo Maria Martini, dal Vicario Episcopale mons. Locatelli e da tutti i sacerdoti in servizio nelle parrocchie marianesi.

A Dicembre in via Garibaldi è abbattuta l’antica Casa Comunale, già sede della Gendarmeria Austriaca e dei Regi Carabinieri. Sorgerà una caseggiato destinato ad ospitare 16 alloggi popolari.

Lo sport marianese registra un altro successo olimpico: il ciclista Flavio Anastasia si aggiudica la medaglia d’argento nella gara dei 100 km. a squadre.

L’alpinista Angelo Pozzi parte per la spedizione “Torres del Paine 1992” in Patagonia.

Abitanti 18.996 - famiglie 6.547 - nati 192 - morti 154.

ANNO 1993

Il piazzale in via Volta è dedicato al dr. Giovanni Del Curto, primo Sindaco dopo la  Liberazione e promotore della rinascita dell’Ospedale F.Villa.

28 Febbraio - Assemblea pubblica con la presentazione della casa di accoglienza per extra-comunitari, realizzata e gestita dalla Parrocchia S.Stefano, in via Garibaldi.

18 Aprile - Referendum Popolari.  Si deve rispondere a ben 8 quesiti, fra i quali i finanziamento ai partiti e le elezioni del Senato. Quasi il 90% dei marianesi si reca alle urne.

16 Maggio - Visita pastorale del Card. S.E. Carlo Maria Martini.

22 Maggio - Il Coro Marianese festeggia il 40° di fondazione ed ai festeggiamenti partecipa anche il coro statunitense “Texas University Century Singers” che tiene un concerto nella chiesa del Sacro Cuore.

4 Luglio - Mariano è sede di tappa del “Cantagiro”; la manifestazione, trasmessa in diretta dalla televisione, è allestita nel piazzale del mercato.

A Settembre - Si svolge la I^ edizione del “Palio delle Contrade” con la partecipazione dei rioni di San Maurizio, che risulterà vincitore, di San Rocco, Santo Stefano e Sant’ Alessandro.

Anche l’AVIS festeggia il 40° di fondazione ed il Presidente Alberto Sigurtà consegna 206 riconoscimenti ai donatori.

Le copiose piogge autunnali provocano la rottura degli argini della Roggia Vecchia; si registrano danni per un miliardo di £ire nelle abitazioni, nelle botteghe artigiane ed alle coltivazioni florovivaistiche.

26 Dicembre - Consegna delle Benemerenze Civiche al missionario laico Luciano Brenna (alla memoria), al vice maestro della Banda signor Carlo Bonacina ed all’antica azienda florovivaistica G.B. Mauri.

Abitanti 19.091 - famiglie 6.565 - nati 195 - morti 134.

ANNO 1994

Finalmente la Regione approva il progetto per la realizzazione della Casa di Riposo ed il contributo di 4 miliardi e 700 milioni.

27 Marzo - Elezioni Politiche. La coalizione formata da Forza Italia e Lega Nord ottiene una schiacciante maggioranza di voti (66,11%) sia alla Camera che al Senato.

Sempre alta l’affluenza dei marianesi alle urne: il 94,16%.

Si registrano questi risultati:

                   Camera dei Deputati                    Senato della Repubblica

P.S.I.              183    1,30 %                 Progressisti                       1.678  14,09 %

P.D.S.           1.058    7,54 %                 Lega Nord-Forza Italia        6.315  53,02 %

P.P.I.            1.034    9,30 %                 Patto Italia                       1.779  15,11 %

Lega Nord      4.415  31,47 %                 A.N.                                   665    5,58 %

Forza Italia    3.904  27,83 %                 Lega Alpina                          632    5,31 %

A.N.                643    4,58 %                 Legge naturale                       62   0,52 %

Lista Pannella    528    3,75 %                 Pensionati                           195    1,64 %

Rifondazione     481    3,43 %                 Lega A. Bossi                       141    1,18 %

La Rete            163    1,16 %                 Lista Pannella                      423    3,55 %

Verdi               342    2,44 %

Patto Segni      597    4,26 %

Per la quota uninominale alla Camera dei Deputati sono candidati:

Progressisti    Francesco Ape         15,79 %

Polo             Leoni Orsenigo         66,11 %

PPI-Patto Italia  Giovanni Zampese 12,66 %

A.N.             A. Matrangolo            5,44 %

12 Giugno - Elezioni Europee. Dalle urne esce la conferma dei risultati registrati alle politiche. Scompaiono vecchi partiti come i liberali, i socialdemocratici e i repubblicani.

Sono presenti 18 liste. Si registrano questi dati:

Lega Nord      2.998  24,71 %                 Forza Italia    4.668  38,64 %       

P.D.S.              816    6,75 %                 Patto Segni      289    2,38 %                

P.P.I.            1.041    8,58 %                 Rifondazione     417    3,44 %      

A.N.                664    5,47 %                 PSI                 221    1,82 %

Lista Pannella   294    2,42 %                 Fed. Verdi        310    2,54 %

altri              395

24 Settembre – In occasione del derby calcistico con la squadra del Meda, riapre il campo sportivo, chiuso dal passato mese di Giugno per i lavori di manutenzione.

L’Istituto Superiore ITIS di via Rutscky si trasferisce nel nuovo plesso di via S.Caterina.

Il Sindaco, accompagnato da una numerosa rappresentanza cittadina, si reca in Ungheria per la cerimonia del gemellaggio con la cittadina di Tiszakecske.

Il rione di San Maurizio si aggiudica nuovamente il “Palio delle Contrade”.

Terminano i lavori di restauro della palestra di via per Cabiate; il Consiglio Comunale approva il progetto per il nuovo Centro Sportivo di via S.Caterina; il primo lotto prevede la realizzazione del campo per il calcio, della pista per l’atletica leggera, la tribuna ed i parcheggi.

Si demolisce anche lo stabile di proprietà della Parrocchia, meglio conosciuto come la casa di don Lino: sorgerà la “Casa di San Benedetto” destinata ad ospitare mini alloggi per anziani e sedi di Associazioni.

La squadra di calcio femminile si trasferisce a Cascina Amata ed assume il nome di Real Amatese.

Abitanti 19.132 - famiglie 6.655 - nati 183 - morti 144.

ANNO 1995

Dopo 15 anni a Mariano si ritorna a festeggiare la Giubiana; il falò è acceso davanti alla cascina Vigna. L’ultima volta la festa era stata organizzata nel cortile della Corte Grande.

23 Aprile - Elezioni Amministrative. La nuova Legge elettorale prevede il ballottaggio fra i due gruppi che hanno ottenuto la maggiore percentuale di voti. Superano la prima prova la coalizione guidata dal Sindaco uscente Renato Viganò (33,57%)e la Lega Nord di Renzo Fumagalli (24,83%).

Sono candidati anche Giuliano Pozzi (Mariano che vogliamo – 9,95%), Claudio Nogara (A.N. - 7,10%), Giuseppe Terraneo (Forza Italia – 20,49%), Livia Mastrini (Mariano Verde - 4,06%)

7 Maggio - Il ballottaggio conferma  Renato Viganò (53,31 %) alla guida del Comune. La nuova Giunta Comunale è composta dagli Assessori Umberto Puglisi, Gianfranco Lucca, Luciano Marelli, Franco Colombo, Alberto Crippa, Savina Marelli.

Composizione del nuovo Consiglio Comunale:

6 Progressisti: Gianfranco Lucca (sostituito da Silvana Mauri), Savina Marelli (sostituita da Maria Panzeri), Marita Bombardieri, Giuseppe Celozzi, Alfonso Ippolito, Franco Colombo (sostituito da Enrica Radaelli)

5 Popolari:     Felice Capellini, Luciano Marelli (sostituito da Giovanni Pellegatta), Alberto Tagliabue, Maurizio Mosca, Alberto Crippa (sostituito da Michele Mauri).

1 Liberale      Umberto Puglisi (sostituito da Donato Fratta).

3 Forza Italia Giuseppe Terraneo, Vincenzo Grasso (sostituito da Roberta Dello Iacono), Alberto Ventura (sostituito da Marinella Vincenti).

1 Mariano che vogliamo       Giuliano Pozzi (sostituito da Eugenio Pozzi e poi da Roberto Parotelli).

1 Alleanza Nazionale           Claudio Nogara.

Alle Elezioni Provinciali prevale la coalizione fra Lega Nord e Progressisti. Dopo il ballottaggio alla presidenza risulta eletto Giuseppe Livio con il 59,40 %. Al candidato di Forza Italia, M. Alberto Taborelli va il 40,60%.

Netta l’affermazione della coalizione di centro destra nella consultazione per Consiglio Regionale. Roberto Formigoni candidato di  UDC, A.N. Forza Italia  ottiene il 41,20%; scarsi i consensi per la lista di centro sinistra che candida Diego Masi (Popolari, Patto Democratico, PDS, Laburisti, Verdi = 21,86%). Stabili la Lega Nord Francesco Speroni che ottiene il 24,61% dei consensi.

Sono presenti alla consultazione anche i candidati Giacinto Pannella (Fronte Autonomista), Giuseppe Torri (Partito Comunista) e Carlo Fattuzzo (Pensionati).

11 Giugno - Referendum Popolari. I cittadini sono chiamati ad esprimersi su 12 quesiti, alcuni dei quali riguardano la RAI e le televisioni private. La percentuale dei votanti è scarsa (67,33%).

Dopo una chiusura di due anni, causata dai lavori di ristrutturazione, riapre la Scuola Materna di via Parini.

All’Oratorio San Rocco si inaugura la sala dedicata a Pier Giorgio Frassati.

La terza edizione del “Palio delle contrade” è vinto dal rione Sant’Alessandro.

Ad Ottobre la Coop. Penna Nera organizza la manifestazione sportiva “Il mio amico è come me anche nello sport”. In piazza si disputa una partita di basket fra due squadre di disabili. Fra le autorità presenti figura anche l’ex Ministro Antonio Guidi.

Abitanti 19.216 - famiglie 6.793 - nati 193 - morti 160.

ANNO 1996

29 Febbraio - Un Decreto del Presidente della Repubblica riconosce a Mariano il titolo di Città.

23 Marzo – Posa della prima pietra della Casa di Riposo. Dopo una lunga trafila burocratica finalmente il Sindaco ed il Presidente dell’Ipab Porta Spinola possono esprimere la loro soddisfazione.

Nel mese di Aprile i vivaisti marianesi trasformano la Piazza Roma in un ameno giardino.

I marciapiedi sono occupati da aiuole variopinte che attirano anche la curiosità dei forestieri.

21 Aprile      Elezioni Politiche:

                   Camera dei Deputati                                       Senato della Repubblica

Lega Nord      5.046  36,70 %                                             4.276  35,69 %

P.D.S.           1.226    8,92 %                 L'Ulivo           3.060  25,54 %

Forza Italia    3.298  24,00 %                 Polo della Libertà      3.878  32,37 %

Pannella/Sgarbi  313   2,28 %                                                177    1,48 %

CCD-CDU          464    3,38 %

A.N.             1.121    8,16 %

Rifondazione     639    4,65 %

Pop. per Prodi    837   6,09 %

Verdi               323    2,35  %

Lista Dini R.I     406    2,95 %

M.S. Fiamma tric.71    0,52 %                                                169    1,41 %

                                                        Lista Civica Italia           87   0,73 %

                                                        All. Lombarda              235    1,96 %

                                                        Socialisti                      98   0,82 %

Uninominale

L'Ulivo  - Adria Bartolich               3.543  25,98 %

Polo Libertà – Massimo Guarischi    4.756  34,87 %

Lega Nord  - Paolo Colombo          5.339  39,15 %       

L’Antico e Premiato Corpo Musicale festeggia il 145° anniversario e per l’occasione ospita la gemellata Fanfara francese “La Fraternitè” di Villers Le Lac.

2 Giugno - Presso il Palazzo Civico di piazza Roma si tiene la cerimonia ufficiale del riconoscimento del titolo di Città alla presenza del Prefetto di Como e con la partecipazione di numerosi cittadini.

Il Sindaco consegna un riconoscimento civico ai signori Luigi Radice e Vincenzo Rovagnati, membri del primo Consiglio Comunale del dopoguerra.

Verso la fine di Giugno il reparto di Maternità del nostro Ospedale viene trasferito a Cantù. Si confermano così i timori di un lento ridimensionamento del nosocomio cittadino.

Luglio - Iniziano i lavori di bonifica dei laghetti della Mordina, subito interrotti in seguito alla protesta degli ambientalisti, preoccupati della salvaguardia della fauna ittica.

Settembre - Ancora una volta il “Palio delle Contrade” registra il successo del rione di San Maurizio.

Il Ministero della P.I. comunica che con il nuovo anno scolastico la Scuola Materna di via Parini sarà gestita direttamente dallo Stato. E’ un provvedimento richiesto dal Consiglio C.le e che consentirà un risparmio alle casse comunali.

Ottobre - In un cantiere edile di via Tommaso Grossi vengono alla luce nuove tombe di epoca romana, a conferma che la nostra cittadina era un importante centro abitato fin dai primi secoli dell’era moderna.

26 Dicembre - Consegna delle Benemerenze Civiche alla signora Maria Colombo, prima Presidente del Circolo Anziani di Perticato, al campione mondiale di motonautica Guido Cappellini, alla Società Bocciofila “Felice Caprino” ed alla Società Ciclistica Marianese.

Abitanti 19.331 - famiglie 6.883 - nati 205 - morti 158.

ANNO 1997

L’anno inizia con un’abbondante nevicata e non mancano le proteste dei cittadini che reclamano per lo stato di impraticabilità delle strade.

A Febbraio - la Scuola Media di via Vivai è visitata dai soliti ignoti: si contano danni per 15 milioni di £ire. Analoga sorte toccherà alcune settimane dopo all’Ufficio Anagrafe del Comune.

A Perticato hanno inizio i lavori di ristrutturazione del Centro Civico, i cui locali ospiteranno il Circolo degli Anziani, la Biblioteca e l’Ufficio dell’Assistente Sociale.

Con l’arrivo della Primavera i Volontari del Gruppo Antincendio danno il via alla pulizia delle discariche abusive nei boschi e lungo le strade.

Nel mese di Aprile la Piazza, per il secondo anno consecutivo, è trasformata in un suggestivo giardino che attira l’attenzione e l’ammirazione dei residenti e dei forestieri.

25 Maggio - Dopo i lavori di restauro riapre la chiesetta di San Martino: il programma prevede una visita guidata ed un concerto per arpa celtica e violino.

Presso il palazzo Civico è presentato il libro “Identità”, una originale raccolta di foto-tessere di marianesi dal 1960 al 1968, corredato da pagine di avvenimenti locali dal       1960 al 1968.

15 Giugno - Referendum Popolari. Si è chiamati a votare per 7 quesiti. Il principale riguarda la caccia e, in seguito ad una forte campagna contraria dell’associazione dei cacciatori che invita a disertare le urne, anche a Mariano si registra una frequenza inferiore al quorum richiesto. Solo il 41% dei marianesi si reca alle urne.

Ad Agosto scoppia il caso della bolletta telefonica milionaria: un dipendente comunale sarà successivamente riconosciuto colpevole di abuso e condannato al risarcimento.

Terminano finalmente i lavori di ristrutturazione del plesso scolastico di via P.Trotti.

25 Settembre - Consegna degli alloggi popolari ricavati nella ristrutturazione della ex Casa Comunale di via Garibaldi.

29 Ottobre - Scoppia un incendio nei locali del seminterrato dell’Oratorio di San Rocco e si registrano ingenti danni agli impianti idrici ed elettrici. Un mese più tardi un altro incendio provocherà gravi danni al Palazzetto dell’Oratorio di Perticato.

16 Novembre - Elezioni Provinciali. In seguito ad una crisi amministrativa si deve rinnovare il Consiglio Provinciale di Como; al ballottaggio vanno l’esponente della Lega Nord con il 41,50% e il rappresentante di Forza Italia e A.N. che ottiene il 27,49.

I partiti di centro sinistra si fermano al 28,17%.

Al ballottaggio prevarrà nettamente l’esponente della Lega Nord, Armando Selva.

La Società Ciclistica Marianese festeggia il 50° di fondazione e nel corso della stagione agonistica organizza la 53^ Coppa Melli, la Coppa Pozzi-Castiglioni ed il G.P. Moes per i giovanissimi dai 7 agli 11 anni.

La Coop. Penna Nera organizza una maratona per disabili: la competizione si svolge su un tracciato lungo le strade di Mariano e Carugo, per un totale di 15 km.

Abitanti 19.544 - famiglie 6.984 - nati 233 - morti 147.

ANNO 1998

25 Gennaio - Mons. Antonio Riboldi, Vescovo di Acerra (Na), guida la “Marcia per la Pace” organizzata dalla Caritas Decanale di Cantù.

28 Gennaio - Si costituisce ufficialmente la Soc. “Pragma” a cui partecipano il Comune di Mariano con il 51% del capitale societario e l’Azienda Municipalizzata di Seregno con il restan- te 49%. La nuova Società gestirà l’erogazione dell’acqua potabile su tutto il territorio marianese e la distribuzione del gas metano nella frazione di Perticato.

Riprendono i lavori per la bonifica del laghetto della Mordina ed in occasione della “Giornata del verde pulito” nella località si terrà una manifestazione ecologica con la numerosa partecipazione di cittadini impegnati per la pulizia dei boschi. Nel pomeriggio dal cortile dell’omonima cascina si alzerà una mongolfiera.

Presso la Sala Civica di piazza Roma si organizza una manifestazione commemorativa per il centenario della nascita del baritorno marianese Carlo Tagliabue. Il Comitato promotore dell’iniziativa “Ricordando Carlo Tagliabue” prepara un volume biografico ed una mostra storico-fotografica.

30 Marzo - Muore don Giuseppe Tagliabue, Prevosto a Mariano da 31 anni; i funerali si svolgono giovedì 2 aprile, con una numerosissima partecipazione di cittadini. Sul frontale della Chiesa campeggia un cartellone che recita:

La famiglia parrocchiale marianese riconsegna al Signore delle gioie

il suo pastore don Giuseppe Tagliabue servo buono e fedele.

Sia benedetto nel  nome del Signore.

 

A Maggio un gruppo di volontari della Protezione Civile marianese porta il suo soccorso alla popolazione di Sarno, colpita da una immensa frana che ha provocato lutti e danni.

31 Maggio - Inaugurazione del Centro Civico di Perticato; vi partecipano il Sindaco e la Giunta Comunale, il Curato don Carlo Parma, la Presidente del Circolo Anziani, signora Franca Mariani. Le note della Banda Musicale allietano l’avvenimento.

A Giugno la Curia milanese nomina il nuovo Prevosto: don Giovanni Montorfano, già titolare della parrocchia di Luino.

20 Settembre - Solenne ingresso del nuovo prevosto don Giovanni Montorfano; il cartellone che campeggia sul frontale della chiesa recita:

La Comunità Parrocchiale di santo Stefano accoglie gioiosa

don Giovanni Montorfano nuovo Prevosto

con Lui e per Lui prega perché la guidi all’ascolto della parola

alla celebrazione dei Sacramenti nella testimonianza della Carità. Alleluia.

4 Ottobre - Si inaugura l’ampliamento dei locali della Cooperativa “Penna Nera”.

18 Novembre - Una folla di curiosi assiste alla rimozione, per urgenti lavori di restauro, delle campane del campanile della chiesa di S.Stefano. Ritorneranno il prossimo 21 Dicembre. Si tratta del concerto che nel 1947 aveva sostituito quelle requisite in tempo di guerra, nel 1942.

Verso la fine del mese di Novembre iniziano i lavori per la pavimentazione della via Garibaldi; in piazza Roma aumenta il numero dei fari e raddoppia la luminosità.

21 Dicembre - Ritornano le campanile sul campanile della chiesa prepositurale, dopo i lavori di restauro.

26 Dicembre - Consegna delle Benemerenze Civiche al defunto Prevosto don Giuseppe Tagliabue ed a Renato Bellotti (collaboratore della Soc. Archeologica di Como) entrambi alla memo- ria, alla pattinatrice Adelia Marra, alla Ditta Matteo Grassi produttrice di arredi in cuoio ed a Gino Longoni, attivo promotore in campo sportivo e sociale.

L’annata sportiva è stata favorevole agli atleti marianesi: la pattinatrice Adelia Marra vince il titolo mondiale nella specialità maratona, 4 titoli europei e 6 campionati italiani; titolo europeo anche per la squadra di Karatè con Fabrizio Curcuraci, Cristian Castellano ed Alessandro Strati; nella stessa specialità sportiva Caterina Colombo e Daniele Curcuraci vincono il titolo italiano.

La Società Shunkukai durante la stagione agonistica ha conseguito 22 vittorie a livello internazionale ed ha ottenuto anche 10 medaglie d'argento e 7 di bronzo.

Ottime anche le prestazioni degli atleti della Società Atletica che si aggiudica il Trofeo Gioventù Lariana e 22 titoli provinciali.

Notizie meno buone invece provengono dalla squadra di calcio, che nella prima parte del campionato ha riservato molte delusioni agli appassionati.

Abitanti 19.637 – famiglie 7.008 – nati168 – morti 156.

ANNO 1999

1° Febbraio - Presso il Palazzo Civico è presentato il I° volume “Storia di Mariano Comense”, a cura della Società Archeologica Comense.

19 Marzo - Presentazione del restauro delle tele della chiesetta di San Martino: cinque raffiguranti personaggi della nobile famiglia Arcimboldi e due di carattere religioso.

27 Marzo - Inaugurazione dei lavori di ristrutturazione della Scuola Elementare di via P.Trotti. Con l’occasione l’Auditorium è stato intitolato al nome del notaio Francesco Brenna, insigne marianese che negli anni a cavallo dei secoli XIX° e XX° diede vita a benemerite iniziative in campo scolastico e sociale.

17 Aprile - Si inaugura il nuovo campo sportivo “Città di Mariano” in via S. Caterina da Siena; per l’occasione si svolgono le finali provinciali dei Giochi della Gioventù di Atletica Leggera.

18 Aprile - Referendum popolare. I cittadini sono chiamati ad esprimere il loro parere sul quesito che riguarda l’abolizione della quota proporzionale. I marianesi approvano il quesito con l’88,13%; molto scarsa l’affluenza alle urne, solo il 51,89%.

In piazza Roma si svolge l’iniziativa “Mariano in fiore”: alcuni operatori florovivaistici locali hanno abbellito la piazza con l’allestimento di composizioni floreali sui marciapiedi. Come nei precedenti anni 1996 e 1997 la manifestazione ha richiamato la curiosità e l’ammirazione dei residenti e di molti forestieri.

26 Aprile - Al Campo Sportivo Comunale di via per Cabiate si svolge la partita di calcio fra la Nazionale Italiana Cantanti ed il Gruppo Sportivo i Bindun; lo scopo dell’iniziativa  è la raccolta di fondi da destinare alle Coop. Sociali “La Penna Nera” di Mariano e “Agorà 97” di Albiolo. Malgrado il maltempo, la serata ha registrato una notevole partecipazione di pubblico.

30 Maggio - Si inaugura il Centro Residenziale Anziani, ovvero il Ricovero “Porta Spinola” costruito in via S.Stefano. Il moderno complesso, costato circa 8 miliardi, accoglierà 60 anziani non autosufficienti, verrà gestito a cura del Consiglio dell’IPAB presieduto da Franco Ezio Pallavicini.

13 Giugno - Elezioni Europee.  Sono presenti 22 liste. Si riportano i voti delle formazioni maggiori:

Democratici      640    5,23 %                 Lista Bonino   1.324  10,81 %

D.S.             1.050    8,58 %                 Lega Nord      2.407  19,66 %

Rifondazione     321    2,62 %                 AN/Segni          667    5,45 %

Forza Italia    4.092  33,42 %                 P.P.I.               475    3,88 %

C.D.U.             258    2,11 %

Hanno ottenuto voti anche i Verdi, Comunisti Italiani, Lista Dini, SDI, Lega Meridionale, Partito Umanista, UDEUR, Union Valdotaine, Movimento Sociale, Pensionati, CCD, Consumatori, Democrazia e Libertà.

13 Giugno - I° turno delle Elezioni Comunali: le liste che appoggiano il Sindaco uscente, Renato Viganò, si affermano con quasi il 40% dei suffragi; al ballottaggio Viganò si misurerà con il candidato di Forza Italia, Franco Orsi, che ha superato il leghista Fumagalli di soli 30 voti!

1° turno                                                                                  

S.D.I.                                 288           Parotelli           312

Insieme per Mariano              855 )

D.S.                                2.012 )                   Viganò          4.394          

Popolari Marianesi              1.375 )                  

Soc. Amb. Verdi                   354           Secchi             383          

Lega Nord                        3.209           Fumagalli       3.396

Forza Italia                       2.425 )

C.C.D.                                206 )                  Orsi              3.425

A.N.                                   564 )                 

27 Giugno - 2° turno delle Elezioni Comunali. I marianesi si recano a votare per il ballottaggio  e Renato Viganò ottiene il 63% dei voti e si riconferma alla carica di Sindaco per la               terza volta.

La composizione del nuovo nuovo Consiglio C.le:

6 Democratici di Sinistra Omar Barzaghi, Savina Marelli, Franco Colombo, Alfonso Ippolito, Gianfranco Lucca, Antonio Rubino (dopo la formazione delle Giunta C.le entreranno a far parte del Consiglio Maria  Panzeri, Silvana Mauri e Giordano Martinenghi);

4 Popolari    Felice Capellini, Luciano Marelli, Daniele Barzaghi, Alberto Crippa, poi sostituito da Giovanni Pellegatta;

2  Lista civica “Insieme per Mariano”   Francesco Rodi e Rudy Benelli;

4 Forza Italia         Francesco Orsi, Emilio Pizzinga, Roberta Dello Iacono, Giuseppe Contardi,

4 Lega Nord           Renzo Fumagalli, Angelo Fumagalli, Alessandro Turati, Franco Formenti.

La nuova Giunta Comunale sarà composta dagli Assessori Savina Macelli, Franco Colombo, Alfonso Ippolito, Alberto Crippa, Alberto Tagliabue, Donato Fratta.

Alla presidenza del Consiglio C.le sarà eletto Gianfranco Lucca.

5  Settembre - Il Mariano Calcio disputa la prima partita di campionato sul terreno del nuovo campo sportivo di via S. Caterina; affronta per la prima volta nella sua storia la squadra del Pergocrema.

Il rione di San Maurizio si aggiudica la VII^ edizione del Palio delle Contrade, svoltosi presso il parco Porta Spinola.

4 Novembre - In occasione della celebrazione della Vittoria vengono tumulati i resti del bersagliere Carlo Galimberti, caduto in Russia durante il secondo conflitto mondiale.

23 Novembre - Presso il Ristorante San Maurizio, a cura dell’Amministrazione C.le, si tiene una conferenza stampa con la presentazione del progetto di restauro del Battistero.

26 Novembre - Si svolgono i funerali di don Lino Giussani, apprezzato coadiutore parrocchiale dal 1948 al 1989; da Mariano si era ritirato presso l’Istituto Palazzolo di Milano; aveva 85 anni.

26 Dicembre - Festività del Patrono Santo Stefano e S.Messa celebrata da Mons. Attilio Nicora; dopo la funzione religiosa, simbolica apertura del cantiere dei restauri al Battistero; quindi nella cappella di Sant’Anna inaugurazione della Mostra “Mariano restaura il Battistero e ritrova la sua storia”.

Anche la stagione agonistica appena trascorsa ha annoverato straordinari successi di atleti e società marianesi: Fabrizio Curcuraci si è aggiudicato il titolo europeo nella specialità dello judo, la pattinatrice Adelia Marra ha conseguito ben 15 medaglie in campo nazionale, europeo e mondiale, Guido Cappellini si è riconfermato campione mondiale di motonautica.

La squadra femminile di Basket “Gottardi Mariano” si piazza al quarto posto e conferma per la terza volta la presenza in serie B:

Invece la squadra di Calcio naviga in fondo alla classifica e nel corso del girone d’andata non è ancora riuscita ad ottenere una vittoria sul nuovo campo di via S.Caterina.

Abitanti 19.759 – famiglie 7.197 – nati 200 – morti 157.

ANNO 2000

 

6 Gennaio - Tradizionale scambio di auguri presso il Ristorante San Maurizio con la partecipazione degli amministratori comunali, del clero, delle Associazioni culturali, sportive ed assistenziali.

10 Gennaio - Il segretario comunale dr. Stufano si trasferisce a Seregno; verrà sostituito dal dr. Cassarà.

 

12 Gennaio - Entrano i primi ospiti nella nuova Residenza per Anziani, in via S.Stefano.

18 Gennaio - Il paese è investito da folate di vento così impetuoso da piegare la croce posta sul campanile della Prepositurale; sarà rimossa per i lavori di riparazione.

23 Marzo - Hanno inizio i lavori di restauro del Battistero San Giovanni.

25 Marzo - Nei dintorni della discarica in località Settuzzi, un cane scova il corpicino di una neonata; la piccola è prontamente portata in Ospedale dove le vengono prestate i primi soccorsi. Alcuni giorni dopo si scoprirà che tutta la vicenda è opera di una povera madre in difficoltà.

26 Marzo - Nel pomeriggio, in chiesa parrocchiale, interviene Mons. Loris Capovilla, già segretario di Papa Giovanni XXIII, il Papa della bontà, come lo ha definito S.E. nella sua testimonianza.

16 Aprile - Elezioni Regionali. Schiacciante affermazione della lista di centro-destra (71,33%) capeggiata da Formigoni.Nella lista di Forza Italia si registra un ampio successo del marianese Giorgio Pozzi. Il candidato Martinazzoli è appoggiato da D.S. PPI, Democratici, Verdi, Dini, UDEUR, Rifondazione Comunista e SDI.

                   Maggioritario                              Proporzionale

Bonino             400    3,29 %                 Pensionati        139    1,30 %

Formigoni      8.659  71,33 %                 A.N.                791    7,42 %

P: Umanista        73   0,60 %                 Lega Nord      2.330  21,85 %

Martinazzoli   2.911  23,98 %                 Rifondazione     505    4,74 %

Comunisti Ital.     97   0,80 %                 Bonino             325    3,05 %

                                                        Martinazzoli   1.830  17,16 %

                                                        C.D.U.             229    2,15 %

                                                        S.D.I.                96   0,90 %

                                                        Forza Italia    4.418  41,43 %

26 Aprile - In paese le forze dell’ordine ed i volontari sono impegnati nella ricerca del piccolo Claudio Oxha, scomparso nel pomeriggio dal cortile della propria abitazione in via A.da Giussano.

28 Aprile - La televisione annuncia il tragico epilogo della scomparsa di Claudio: il corpicino è stato ritrovato in località San Martino, nella zona boschiva a nord del paese; l’assassino reo confesso è un ragazzo di 17 anni, residente nello stesso caseggiato. I funerali, svoltisi domenica 30 Aprile, vedono la partecipazione di una immensa folla, fra cui spiccano moltissimi immigrati albanesi.

7 Maggio - Il Mariano Calcio, dopo la sconfitta con il Fanfulla, è matematicamente retrocesso nel girone di Eccellenza.

21 Maggio - Si vota per i 7 Referendum Popolari promossi dai Radicali e Alleanza Nazionale; anche a Mariano l’affluenza alle urne è molto ridotta e non supera il 28%.

Giugno - Don Massimo Bellotti celebra la sua prima S.Messa.

Settembre - Nel Palio delle Contrade si registra una nuova vittoria del rione di San Maurizio.

10 Novembre - Presso la Sala Civica di piazza Roma si presentano i primi risultati degli scavi e dei lavori di restauro al Battistero.

12 Dicembre - Dipendenti dell’Ospedale ed autorità locali salutano le Suore dell’Ordine delle Ancelle della Carità che lasciano Mariano dopo 96 anni di servizio presso il locale nosocomio.

23 Dicembre - Chiusura del Giubileo con la visita pastorale del Card. Carlo Maria Martini che benedice i lavori di restauro al Battistero di San Giovanni.

24 Dicembre - La neve ricompare in paese dopo alcuni anni di assenza; alla vigilia del S. Natale un suggestivo manto ricopre i tetti e le strade, ma procura anche disagio ai pedoni ed agli automobilisti.

26 Dicembre - Cerimonia di assegnazione dei riconoscimenti di Benemerenze Civiche. Ricevono l’ambita segnalazione suor Enrica Fumagalli (ex insegnante dell’Asilo Garibaldi e impegnata nell’aiuto alle persone in difficoltà), la signorina Emilia Anzani (per la sua attività nel capo sociale e solidale), la Coop. Penna Nera (da 15 anni impegnata nell’accoglienza ed educazione di ragazzi disabili) e l’impresa commerciale della famiglia Frigerio, titolare da oltre un secolo di un negozio di salumeria.

Abitanti: 20.005 – famiglie 7.342 – nati 183 – morti 134.